Come funziona un buon software di recupero crediti

Il recupero crediti tramite software è possibile e può funzionare se la piattaforma di supporto è stata realizzata correttamente.  Scegliere il programma giusto però è un po’ più complicato, soprattutto se non si è avvezzi nel settore delle telecomunicazioni. Abbiamo quindi deciso di offrire ai nostri lettori un interessante approfondimento su IT4Lex.

Recupero crediti: il software di eWitness

Con IT4Lex si apre una nuova era per il recupero crediti via software. I vantaggi importanti offerti da questo nuovo tipo di approccio telematico sono consistenti e aiutano le aziende a risparmiare tempo, evitando errori involontari nella compilazione dei documenti. Vediamo insieme nel dettaglio come funziona.

La piattaforma è online e permette la gestione integrale di tutto il procedimento legato alla riscossione dei crediti. Sarà infatti possibile creare da zero una pratica e compilarne ogni aspetto (compresi i documenti correlati), con addirittura la possibilità di inviare copie in tempo reale agli avvocati coinvolti.

La peculiarità principale che contraddistingue questo software di nuova generazione è il fatto che si comporta come un vero e proprio assistente virtuale. Esso è infatti in grado di suggerire, passo dopo passo,  i vari passaggi da compiere in maniera logica per proseguire con la stesura dei documenti necessari.

Inoltre, il sistema di allert integrato, assicura sempre la massima puntualità nella consegna dei file, con allarmi personalizzabili che ricordano agli operatori cosa consegnare e quando.

L’automazione del recupero crediti tramite software è un enorme passo avanti, che aiuterà studi legali, società di settore o di factoring, ad eseguire le operazioni in tempi nettamente inferiori, dando un taglio considerevole in termini di costi. Per ulteriori informazioni su questo interessante programma, vi invitiamo a visionare il link riportato poco più su.

Lascia un commento